Coblenza in 24 ore

Punto d´incontro dei due fiumi Reno e Mosella e testimonianza degli antichi romani in ogni suo angolo.


Come punto di partenza Vi consigliamo il Deutsches Eck, il simbolo della città. La Mosella sfocia qui nel Reno, sorvegliato dal Kaiser Guglielmo I, che troneggia come statua equestre in bronzo a 100 gradini al di sopra dei visitatori.

A Coblenza non solo si incontrano i fiumi, anche la gente ama questo posto dal tempo degli antichi romani ad oggi. Le loro testimonianze si possono incontrare ad ogni passo nella città fondata 2000 anni fa. Dietro la schiena, per cosí dire, della statua del Kaiser si trova la chiesa più antica di Coblenza, la basilica S Castore costruita nel IX secolo al di fuori delle mura della città di Coblenza di allora. Lungo la Mosella, partendo dal punto in cui attraccano le navi da crociera, è possibile raggiungere il Florinsmarkt e la chiesa Florinskirche, passeggiando attraverso i pittoreschi vicoli del centro storico.

Da qui tutte le vie portano alla Chiesa della Nostra Signora con i suoi bellissimi campanili a bulbo. Continuando si arriva in Piazza dei gesuiti. Il portale dell’ex collegio dei gesuiti che oggi ospita il municipio Vi porta in un bel cortile interno con la fontana „Schängelbrunnen“.

Sulla piazza centrale restaurata di recente sorge il centro culturale Forum Confluentes. L’edificio, vera e propria opera d’arte architettonica, ospita il Romanticum, nuova esposizione interattiva esperienziale dedicata al Reno Romantico, il museo Mittelrhein-Museum e la nuova biblioteca civica (a partire da luglio 2013!).

Passando il Teatro della città e attraversando la piazza Deinhard dove si trova la casa padronale dell’omonima cantina di spumante si arriva al Castello del principe elettore e alle Costruzione lungo il Reno.

Sul lato di fronte al Reno, l’imponente complesso della fortezza Ehrenbreitstein si erge sulla roccia fino a 118 m sopra al fiume. Il tragitto per raggiungerlo è una piccola avventura: si viaggia fino alla fortezza Ehrenbreitstein con la funivia, sospesi sul Reno. Ne vale la pena, la veduta panoramica della città, delle colline e delle valli del fiume è un’esperienza indimenticabile...quando poi il tempo e le condizioni atmosferiche lo permettono, è incluso lo spettacolo di un tramonto infuocato!

La piccola gita in traghetto Vi è piaciuta e volete ulteriori esperienze sull‘acqua? Allora Vi raccomandiamo un classico del romanticismo sul Reno, un giro in nave. Esistono diverse compagnie che offrono giri in nave sulla Mosella e sul Reno, nella Valle del Medio Reno superiore, il patrimonio culturale che si estende per ben 65 km fino a Rüdesheim.

Durante il soggiorno a Coblenza, non perdetevi il Forum Confluentes, edificio culturale inaugurato a metà del 2013 nel centro della città, unico nel suo genere per la sua architettura metropolitana. All’interno del Forum Confluentes avrete la possibilità di partecipare all’esposizione esperienziale interattiva Romanticum dedicata al Patrimonio mondiale dell’UNESCO e al mito del Reno.

Impressioni

  • Funivia nuova sovra che Reno (P!EL Media)
  • Fontana di Schängel
  • Castello elettorale (Gauls)
  • Reno a fiamma
  • Ristorante Pegelhaus
  • Centro storico
  • Castello Stolzenfels a la valle superiore del Medio Reno (UNESCO)
  • isola pedonale
  • Reno con fortezza Ehrenbreitstein (P!EL Media)
  • Mosella da notte

Si tratta di un viaggio virtuale a bordo di uno storico battello a vapore del Reno. Scoprirete leggende affascinanti, imponenti castelli mozzafiato e gli straordinari paesaggi rocciosi dichiarati Patrimonio mondiale, a partire dal Deutsches Eck fino alla Loreley. Oltre al Romanticum, il Forum Confluentes ospita il Mittelrhein-Museum (Museo del Medio Reno), la biblioteca civica e l’ufficio centrale d’informazioni turistiche.

Passerete cittadine pittoresche, vigneti e boschi. Lungo la passeggiata scoprirete sempre nuovi ruderi  antichi:  nella valle del Medio Reno superiore Vi aspettano 40 (!) fortezze e castelli. La fortezza Marksburg vicino a Braubach è una delle più belle, rimasta quasi intatta da quando fu costruita nel medioevo. Sempre a Coblenza si trova il Castello Stolzenfels che è un esempio perfetto del romanticisimo del Reno di un’epoca passata. Già la salita è un avventura di per sé: La strada Vi porta fuori dal quartiere Stolzenfels per una gola con fitti boschi e sale a serpentina fino ad arrivare al castello. Sulla via troverete una grotta con una cascata d’acqua e passerete sotto un viadotto.

Per vedere la „Loreley“, famosa nel mondo intero, il Vostro viaggio deve continuare fino a St. Goarshausen. È qui che si trova la mitica roccia, dove secondo la leggenda una bellissima sirena pettinava i suoi capelli e seduceva con il suo canto i naviganti che finivano nella loro tomba bagnata…

A Coblenza e nei suoi dintorni si trovano tantissime enoteche e ristoranti di ottima qualità. Le zone in prossimitá degli estesi vigneti del Medio Reno e della Mosella garantiscono un ottimo vino nel Vostro bicchiere.

LA VOSTRA OPINIONE
Inserimento della valutazione...
Non ancora valutato. Esprimi la tua valutazione per primo!
Clicca sulla barra di valutazione per valutare questo contenuto.
  • Twitter
  • Facebook
  • studiVZ
  • MySpace
  • deli.cio.us
  • Digg
  • Folkd
  • Google Bookmarks
  • Linkarena
  • Mister Wong
  • Newsvine
  • reddit
  • StumbleUpon
  • Windows Live
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yigg

COMMENTI
Non ci sono commenti

Kommentar abgeben

Commenta

* - campo obbligatorio

*




Immagine CAPTCHA per prevenire lo SPAM
Se non riesci a leggere la parola, clicca qui.
*
*