Sala imperiale e piattaforma panoramica

Assolutamente da visitare la Kaisersaal (sala imperiale), allestita di recente con un’esposizione di nove affreschi di Johann Baptist Schraudolph, e la piattaforma panoramica situata nella torre sudovest del duomo romanico. A partire dalla fine del mese di ottobre 2012, sono due i motivi in più per cui vale la pena visitare l’imponente Duomo di Spira (Patrimonio dell‘umanità dell’UNESCO ): la sala imperiale (Kaisersaal) allestita di recente con un’esposizione di nove affreschi di Johann Baptist Schraudolph e la piattaforma panoramica, situata nella torre sudovest della cattedrale romanica, dalla quale è possibile godere dello straordinario panorama delle zone circostanti. Durante il semestre invernale, la sala imperiale e la piattaforma panoramica restano chiuse; la data di riapertura è il 1 aprile 2014.


I lavori presso la Kaisersaal e la torre sudovest con la nuova piattaforma panoramica iniziavano nel 2010.

In ambito del restauro del Duomo avviato nel 1957, gli affreschi vennero rimossi per mettere in maggiore risalto la costruzione in stile romanico. All’interno del Duomo rimasero solamente le 24 parti del ciclo della vita di Maria (Marienzyklus), tutt’ora visibili sull’arco della navata centrale. Oggi, all’interno della Kaisersaal il pubblico ha la possibilità di ammirare di nuovo nove affreschi il cui valore artistico e l’efficacia del messaggio religioso sono stati indiscutibilmente comprovati da esperti del settore. Si tratta di quattro affreschi del ciclo della vita di Bernardo o Bernhards-Zyklus („Arrivo a Spira di San Bernardo“, „Preghiera di San Bernardo nel Duomo di Spira“, „Consegna dello stendardo della croce a Corrado III“ e „Guarigioni e partenza di San Bernardo“) e di quattro affreschi del ciclo della vita di Stefano o Stephanus-Zyklus („Ordinazione diaconale di Santo Stefano“, „Santo Stefano davanti al Sinedrio“, „Martirio di Papa Santo Stefano“ e „Preghiera di Papa Santo Stefano“). Momento culminante dell’esposizione è l‘„Incoronazione di Maria“(Marienkrönung), fino al 1957 situata presso l’abside della sala del coro. Per quest’opera d’arte, all’interno della Kaisersaal è stata appositamente realizzata una speciale struttura a cupola che riproduce la volta dell’abside. Per riportare gli affreschi al loro splendore, il restauratore Vitus Wurmdobler ha compiuto un lavoro faticoso e minuzioso iniziato negli anni Ottanta.

 

Dati principali

La piattaforma panoramica situata sotto cupola della torre ha una superficie di circa 20 metri quadrati. È aperta ad ogni lato e ci stanno all'incirca 50 persone. Per motivi di sicurezza, le visite sulla torre sono condotte da una guida e i visitatori vengono divisi in gruppi. La visita dura all‘incirca mezz’ora e inizia ogni mezz‘ora. Partenza dall’uscita della Kaisersaals.

Orari di apertura:
Durante il semestre invernale, la Kaisersaal e la piattaforma panoramica restano chiuse; Riapertura: 1 aprile 2014.
Prezzi d‘ingresso:
Ingresso per adulti: 6 Euro
Ingresso ridotto per bambini e ragazzi fino ai 18 anni e per persone con disabilità: 3 Euro
Ingresso per famiglie con più bambini: 15 Euro 
Ulteriori informazioni:
www.bistum-speyer.de  (Duomo/Sala imperiale – piattaforma panoramica)

 

Impressioni

Tramite la porta a vetri di accesso al matroneo, i visitatori hanno la possibilità di godere dello spettacolo dei locali interni del Duomo. Coperto da una lastra in vetro, il foro delle campane (Glockenloch) che si trova sul pavimento consente la vista del sottostante atrio del Duomo. Il Glockenloch situato nella cupola della Kaisersaals è stato realizzato con una lastra d‘oro che nel proseguimento della „Marienkrönung“ simboleggia il Dio Padre. Alta 25 metri, la Kaisersaal ha una superficie è di quasi 500 metri quadrati: occupa tutta la zona ovest dell’edificio e può contenere fino a 200 persone.

Sono 304 i gradini che conducono, per un’altezza di circa 60 metri, sul lato occidentale del Duomo, dall’ingresso della torre sud fino alla piattaforma panoramica ultimata di recente. Da questo punto, i visitatori hanno la possibilità di godere dell’eccezionale panorama della città di Spira, del Vorderpfalz e della vicina zona badense. Nelle giornate di buona visibilità è possibile vedere fino ad una distanza di oltre 50 chilometri.

Patrimonio culturale UNESCO di più ...

LA VOSTRA OPINIONE
Inserimento della valutazione...
Non ancora valutato. Esprimi la tua valutazione per primo!
Clicca sulla barra di valutazione per valutare questo contenuto.
  • Twitter
  • Facebook
  • studiVZ
  • MySpace
  • deli.cio.us
  • Digg
  • Folkd
  • Google Bookmarks
  • Linkarena
  • Mister Wong
  • Newsvine
  • reddit
  • StumbleUpon
  • Windows Live
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yigg

COMMENTI
Non ci sono commenti

Kommentar abgeben

Commenta

* - campo obbligatorio

*




Immagine CAPTCHA per prevenire lo SPAM
Se non riesci a leggere la parola, clicca qui.
*
*