Il patrimonio culturale UNESCO nel Renania-Palatinato


Itinerario

Treviri – la città del patrimonio culturale UNESCO

"UBI BENE-IBI PATRIA...“ - "La patria è dovunque si stia bene" dicevano gli antichi Romani e lo credevano veramente. E così l’attuale Treviri divenne la capitale dell’impero romano d’Occidente nonché residenza imperiale. Nessun’altra città tedesca è stata influenzata così marcatamente dalla cultura romana. Per questo motivo, molti dei pregevoli edifici costruiti dai Romani sono stati inclusi dall’UNESCO nel patrimonio culturale dell’umanità.

Coblenza – Reno romantico nella cornice del patrimonio culturale UNESCO nella "Valle superiore del Medio Reno"

In due giorni avrete l’occasione di scoprire il fascino che si cela dietro la definizione di 'Reno romantico' di cui fanno parte Coblenza e la valle del Medio Reno, due tra i più straordinari paesaggi culturali della Germania.
Il Reno, considerato dai tedeschi il "fiume del destino“, ha mosso nei secoli non solo uomini di tutti i popoli e nazioni, ma anche merci, stimoli culturali e genio artistico. In particolare, le cattedrali e i monasteri che troviamo lungo il corso del fiume sono sacri luoghi dello spirito che testimoniano l’intensità della storia vissuta in queste regioni.
Lasciatevi conquistare dal fascino della valle del Medio Reno con le sue saghe e leggende!

Il Duomo di Spira – apice di creatività romanica

Con la posa della prima pietra del Duomo nel 1030 l’imperatore salico Corrado II conferì alla città splendore imperituro assegnandole un ruolo primario nella storia come uno dei maggiori centri del Sacro Romano Impero della Nazione Tedesca.
Il Duomo imperiale di Spira – simbolo della città la cui sagoma si scorge già da lontano – è incluso tra gli edifici più grandi e significativi dell’arte romanica in Germania. Di particolare importanza la cripta con le tombe di otto tra re e imperatori e alcuni vescovi. Nel 1981 il Duomo è stato inserito nella lista dei beni patrimonio dell’umanità come capolavoro del romanico tedesco.
Spira colpisce oggi per la grandiosità dell’architettura sacra, per i monumenti storici, per le piazze suggestive e i vicoli tortuosi pieni d’atmosfera, ma soprattutto per la sua proverbiale ospitalità. Passeggiando nelle romantiche vie e stradine della città vecchia i caffé, le tradizionali cantine e i deliziosi bistrot invitano a sedersi e a trascorrere piacevolmente il tempo. 

Pianificatore di rotta

LA VOSTRA OPINIONE
Inserimento della valutazione...
Non ancora valutato. Esprimi la tua valutazione per primo!
Clicca sulla barra di valutazione per valutare questo contenuto.
  • Twitter
  • Facebook
  • studiVZ
  • MySpace
  • deli.cio.us
  • Digg
  • Folkd
  • Google Bookmarks
  • Linkarena
  • Mister Wong
  • Newsvine
  • reddit
  • StumbleUpon
  • Windows Live
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yigg

COMMENTI
Non ci sono commenti

Kommentar abgeben

Commenta

* - campo obbligatorio

*




Immagine CAPTCHA per prevenire lo SPAM
Se non riesci a leggere la parola, clicca qui.
*
*