Le Romantic Cities mettono in movimento

Ricche di cultura da ammirare su brevi percorsi e di irresistibili specialità culinarie, tranquille, ma mai noiose. Visitare le Romantic Cities della Renania-Palatinato, vale decisamente la pena! Situate in una posizione strategica della Germania e ottimamente collegate dalle vie di comunicazione, costituiscono la meta ottimale per viaggi brevi molto vari e vantaggiosi sotto l’aspetto economico. Inoltre, sono l’ideale punto di partenza per visitare le celebri regioni confinanti, quali la Foresta Nera (Schwarzwald), l’Alsazia o il Lussemburgo. In queste città adagiate tra il Reno e la Mosella, l’apertura della stagione delle feste del vino, con la festa dei mandorli in fiori a Neustadt-Gimmeldingen, sulla strada dei vini, attira tantissime persone. Nelle immediate vicinanze del luogo dove è nata la bicicletta (1817), quest’anno, in occasione dell’anniversario (200 anni), le Romantic Cities, hanno in serbo un programma di splendide escursioni a tema. Quindi, seguite l’esortazione del Götz von Berlichingen di Goethe: “Correte tosto a Spira!“, dove il Palatinato inizia a diventare Italia, e avventuratevi in un viaggio dallo charme mediterraneo.


Spira

Spira non è solamente il luogo nel quale è sorto il movimento religioso dei protestanti. Quest’anno, la diocesi locale festeggia l’anniversario dei suoi 200 anni. Per l’occasione, la cattedrale di epoca romana più grande del mondo (Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO) assume un ruolo centrale in grado di offrire emozioni sempre nuove. Dietro prenotazione, gruppi di massimo cinque persone possono visitare, assicurati a una corda, un elemento architettonico di grande rilievo: la Galleria dei nani, situata a circa 30 metri di altezza. Un consiglio dai veri conoscitori del luogo: durante la stagione estiva recatevi alla spiaggia sul Reno di Spira, con il beach-bar e il giardino della birra, situato proprio accanto all’ostello della gioventù, all’ombra del duomo. Qui, fino a inizio ottobre, si respira l’atmosfera di Copacabana. Come sempre, ad agosto, il giardino del duomo ospita il “Medieval fantasy spectaculum“, il festival medievale viaggiante più grande del mondo. Evento culminante di fine estate è la festa tradizionale del centro storico, che si tiene all’inizio di settembre (08-09/17) e che attrae tantissime persone con svariate degustazioni del vino.

Worms di più

LA VOSTRA OPINIONE
Inserimento della valutazione...
Non ancora valutato. Esprimi la tua valutazione per primo!
Clicca sulla barra di valutazione per valutare questo contenuto.
  • Twitter
  • Facebook
  • studiVZ
  • MySpace
  • deli.cio.us
  • Digg
  • Folkd
  • Google Bookmarks
  • Linkarena
  • Mister Wong
  • Newsvine
  • reddit
  • StumbleUpon
  • Windows Live
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yigg

COMMENTI
Non ci sono commenti

Kommentar abgeben

Commenta

* - campo obbligatorio

*




Immagine CAPTCHA per prevenire lo SPAM
Se non riesci a leggere la parola, clicca qui.
*
*