Treviri in 24 ore

Tra leggende e tesori sprofondati.


Si inizia dalla Porta Nigra: la porta della città romana, la miglior conservata a nord delle Alpi, risale al II secolo ed é ancora oggi il portale principale della più antica città della Germania.

Partendo dalla Porta Nigra e seguendo la zona pedonale, passando per il mercato principale con i suoi edifici magnifici, le sue bancarelle di mercato, i bar e negozi, si arriva al duomo di Treviri. Costruzione originaria dell’anno 330,chiesa cristiana più grande nell’antichità e quattro volte più grande del duomo di oggi. È rimasto il cuore romano con le mura originarie alte 25 metri.

Subito accanto al duomo si trova la prima chiesa gotica in Germania, la Chiesa di Nostra Signora costruita nel XIII secolo. Passando il Palais Kesselstadt barocco si torna di nuovo indietro al tempo dei romani: la Basilica di Costantino del quarto secolo è considerata una delle più ampie opere dell’antichità. La costruzione di forma rettangolare è lunga 71 metri e larga 32 metri – un ambiente di  grandezza e semplicità sconvolgente, situato dietro le  mura con uno spessore di 2,70 metri. Fu l’imperatore Costantino il Grande, imperatore romano e antesignano della cristianità, a far costruire quest’opera monumentale. Il giro continua al  Palais del principe elettore, considerato uno dei palazzi più belli del rococò in Germania.

Passando il Giardino del palazzo si arriva alle Terme imperiali ben conservate e all’Anfiteatro che si trova a pochi passi. Qui una volta venivano quasi 20.000 spettatori per far parte di „pane & giochi“. Per le Terme Barbara ci vogliono circa 25 minuti a piedi in direzione della riva della Mosella. Da lì si vede il ponte più antico rimasto a nord delle Alpi: il Ponte romano, costruito nel II secolo su enormi pilastri di basalto e che,  ancora oggi, passa sopra la Mosella. La via lungo la riva invita a fare una passeggiata per passare p.es. il medievale Krahnen con un’ottima vista sulla Colonna di Maria che si trova in alto sopra la città. Sulle terrazze del quartiere Zurlauben con i suoi ristoranti molto carini si può terminare un bellissima giornata con una splendida vista sulla Mosella mentre si gusta un ottimo vino locale. 

Impressionen

  • Porta Nigra
  • Hauptmarkt
  • Dom
  • Konstantin Basilika
  • Kurfürstliches Schloss
  • Liebfrauenkirche
  • Römerbrücke
  • Zurlauben
  • Weinkulturpfad

Dopo aver visitato tante opere monumentali vorrete sicuramente sapere di più sui dettagli della orgogliosa storia romana a Treviri. Vi invitiamo a visitare il Museo regionale renano nel giardino del palazzo. Nessun altro museo in Germania insegna così tanto sulla civilizzazione, l’economia, le colonie, la religione e l’arte dei primi quattro secoli dopo Cristo.

Dopo tanti testimoni del passato in pietra avete voglia di goderVi un po‘ di natura fresca…? Allora seguite la Strada del vino della Mosella, passando la valle romantica del fiume che continua in tante anse graziose fino ad arrivare a Coblenza, dove la Mosella sfocia infine nel Reno.

LA VOSTRA OPINIONE
Inserimento della valutazione...
Non ancora valutato. Esprimi la tua valutazione per primo!
Clicca sulla barra di valutazione per valutare questo contenuto.
  • Twitter
  • Facebook
  • studiVZ
  • MySpace
  • deli.cio.us
  • Digg
  • Folkd
  • Google Bookmarks
  • Linkarena
  • Mister Wong
  • Newsvine
  • reddit
  • StumbleUpon
  • Windows Live
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yigg

COMMENTI
Non ci sono commenti

Kommentar abgeben

Commenta

* - campo obbligatorio

*




Immagine CAPTCHA per prevenire lo SPAM
Se non riesci a leggere la parola, clicca qui.
*
*